Il Gruppo missionario decanale vuole rendere partecipi le comunità parrocchiali di un' importante iniziativa di papa Francesco:

UN MESE MISSIONARIO STRAORDINARIO

 

da celebrarsi il prossimo ottobre "al fine - sottolinea il Santo Padre - di risvegliare maggiormente la consapevolezza della 'missio ad gentes' e di riprendere con rinnovato slancio la trasformazione missionaria della vita e della pastorale".
Il Mese missionario avrà come tema:
meseMissionarioStraordinario2019

LA CHIESA DI CRISTO IN CAMMINO NEL MONDO

 

La proposta di papa Francesco viene avanzata in occasione del centenario della promulgazione della lettera apostolica "Maximum illud"
sull'attività dei missionari nel mondo, pubblicata il 30 novembre 1919 da papa Benedetto XV.

"Il Mese missionario straordinario - dice ancora papa Francesco - sia occasione di grazia intensa e feconda per promuovere iniziative e intensificare in modo particolare la preghiera, l'annuncio del Vangelo,
la riflessione biblica e teologica della missione, le opere di carità cristiana e le azioni concrete di collaborazione e di solidarietà tra le Chiese, così che si risvegli e mai ci venga sottratto l'entusiasmo missionario.

Il nostro gruppo missionario, insieme a don Luigi, sta già lavorando per preparare questo evento che sarà particolarmente rilevante non solo per la Chiesa universale, ma anche per le nostre parrocchie. In tale prospettiva martedì 18 giugno, alle 20,45, presso l'oratorio di Bodio, si terrà un incontro in cui si potranno avanzare proposte e suggerimenti perché il Mese missionario straordinario sia vissuto con intensità in tutto il decanato di Azzate. L'incontro è aperto a tutti e sarebbe auspicabile che ci siano rappresentanti di ogni parrocchia.

 

Gruppo missionario decanale

Pin It