CARITAS

Bandiera Ucraina

EMERGENZA UCRAINA – “La Carità non abbia finzioni” (Rm 12,9)
“Tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me ” (Mt 25,40)

In occasione della celebrazione dell’inizio della Comunità Pastorale, è importante rendere manifesto e condividere quanto e come le nostre Parrocchie e i Comuni si stanno prendendo cura dei profughi ucraini qui residenti.

logo caritas

Continua il percorso proposto dalla Caritas decanale che, nel corso di quest’anno, intende presentare alcune testimonianze per aiutare tutti a riflettere su cosa significhi porsi al servizio dei poveri con lo stile di Gesù.

avvisorifugiatiucraina2022

L’Unità Pastorale di Gazzada Schianno, Lozza e Morazzone raccoglie donazioni da destinare all’emergenza Ucraina, il versamento potrà essere effettuato sul conto intestato a Parrocchia Santa Croce – Caritas

IBAN: IT14Y0538750260000042333034

(Indicando “donazione fondo solidarietà Pro-Ucraina”)

Inoltre, tutte le famiglie disponibili ad ospitare cittadini Ucraini possono compilare il seguente modulo al link

bandiera ucraina

Lo scoppio del conflitto in Ucraina vede la rete Caritas impegnata a portare aiuto alla popolazione, grazie alla presenza sul territorio ucraino di Caritas Ukraine (Chiesa cattolica di rito bizantino) e Caritas Spes (Chiesa cattolica latina), che cercano di sostenere le famiglie in urgente stato di bisogno, attraverso queste attività

logo caritas

Continua il percorso proposto dalla Caritas decanale che, nel corso di quest’anno, intende presentare alcune testimonianze per aiutare tutti a riflettere su cosa significhi porsi al servizio dei poveri con lo stile di Gesù. La testimonianza di oggi ci viene offerta da un operatore del Centro d’ascolto Caritas:

PONTE%202